Salta al contenuto

Invisibile a Bologna

COMUNICATO STAMPA |  INVISIBILE

16-29 novembre 2019
dal lunedì al sabato: ore 10/18 domenica ore 10/14 | entrata libera

Presentazione: 16 novembre ore 12 alla presenza della curatrice Maura Pozzati, della presiden- te di Donne Fotografe, Patrizia Pulga, e delle artiste.

Luogo: Bologna, Quadriportico dell’Archiginnasio – Piazza Galvani 1

Patrocinio: Presidenza dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna, la cui Presi- dente, Simonetta Saliera, ha scritto parole toccanti su questo progetto:

Le foto raccolte raccontano la fatica del vivere quotidiano della nostra società e del nostro tempo. Un contributo alla riflessione sulla nostra comunità e sulle sue priorità.”

Descrizione: l’Associazione Donne Fotografe – Italian Women Photographers’ Association espone il progetto fotografico dal titolo INVISIBILE, un lavoro collettivo composto da 32 sguardi – di donne fotografe – che mettono al centro delle loro riflessioni le fragilità delle persone invisibili.

Le 32 artiste hanno affrontato il tema dell’invisibilità della persona, che in molti casi corrisponde alla non-persona, ovvero l’essere al quale non è riconosciuto lo statuto di individuo responsabile, titolare di determinati diritti e doveri. La non-persona è l’uomo, o la donna, a cui si toglie la propria individualità, una persona che si trova spogliata dei suoi diritti umani e civili: migranti, extracomuni- tari, anziani malati di Alzheimer, donne maltrattate o sole, adolescenti insicure, combattenti e marti- ri della resistenza, madri di figli scomparsi, disabili ed estromessi dal mondo del lavoro, persone senza fissa dimora. Le fotografie sono soprattutto il risultato di una predisposizione al racconto – trattato in modo esplicito o sotto forma di metafora – che permette di entrare in una storia, incorpo- randone sia la memoria sociale sia la coscienza politica. Le fotografie, ospitate nel prestigioso Quadriportico dell’Archiginnasio di Bologna, si susseguono in un percorso che indaga il concetto di invisibilità declinandolo in molteplici visioni. L’anima e la ricchezza di questo progetto sono anche le persone – le donne fotografe – che insieme sviluppano una nuova energia creativa e propongono la loro personale visione su delicati e importanti temi sociali.

Espongono:
ALESSANDRA ATTIANESE, Milano

ANNA ROSATI, Bologna

ANNALISA CIMMINO, Milano

ANTONELLA DI GIROLAMO, Roma

ANTONELLA MONZONI, Modena

ANTONIETTA CORVETTI, Milano

BEATRICE MANCINI, Padova

BRUNA ORLANDI, Milano

COLOMBA D’APOLITO, Pietrasanta (LU)

DANIELA FACCHINATO, Bologna

FULVIA PEDRONI FARASSINO, Milano

GIULIANA MARINIELLO, Roma

ISABELLA BALENA, Milano

ISABELLA COLONNELLO, Milano

ISABELLA DE MADDALENA, Milano

LILIANA BARCHIESI, Milano

LOREDANA CELANO, Milano

LUCIA BALDINI, Firenze

MARGHERITA DAMETTI, Pavia

MARGHERITA MIRABELLA, New York/Roma

MARGHERITA VERDI, Firenze,

MARIANNA CAPPELLI, Novara

MARZIA MALLI, Milano

MELANIA MESSINA, Palermo

PAOLA MATTIOLI, Milano

PATRIZIA BONANZINGA, Roma

PATRIZIA PULGA, Bologna

PATRIZIA RIVIERA, Bergamo

SILVIA LELLI, Milano

SONIA LENZI, Bologna/Londra

TIZIANA ARICI, Brescia

VITTORIA AMATI, Londra/Roma

Avanzamento del progetto: l’Associazione DONNE FOTOGRAFE intende rendere il progetto IN- VISIBILE un atto di arte partecipativa itinerante. Il percorso, iniziato da Modena, arriverà a Bologna per continuare in altre città che vorranno ospitarlo.

L’ASSOCIAZIONE DONNE FOTOGRAFE Italian Women Photographers’ Association: è stata costituita a Bologna nel dicembre 2017 da un nutrito gruppo di fotografe professioniste italiane, attive da anni nell’ambito culturale e in particolare in quello artistico. Il suo scopo è quello di pro- muovere, in Italia e all’estero, la fotografia realizzata dalle donne affinché venga rivolta la giusta attenzione allo sguardo femminile sul mondo. L’Associazione è attualmente composta da 47 socie. Si possono scoprire i loro profili sul sito www.donnefotografe.org

Progetti realizzati: in occasione del Festival L’eredità delle donne, a cura di Serena Dandini, Fi- renze, 21 settembre 2018, l’Associazione ha presentato, presso la Fondazione Studio Marangoni di Firenze, la video-produzione Bodystorming, un lavoro collettivo, opera corale, di cui il corpo femminile è il focus, indagato attraverso una visione multiforme e sfaccettata; la mostra fotografica INVISIBILE è stata esposta per la prima volta nel complesso San Paolo di Modena, in occasione del FestivalFilosofia 2019, dove ha registrato una presenza di oltre 2.700 visitatori in tre giorni.

Contatti:

Associazione Donne Fotografe – Italian Women Photographers’ Association E-mail: info@donnefotografe.org

LINK PER SCARICARE LE IMMAGINI FOTOGRAFICHE:

https://drive.google.com/drive/folders/12m_Zc3iYkCimBD8rsJa2oYo15eknwlyQ

Sponsor