Salta al contenuto

Invisibile

Presentazione Invisibile

L’Associazione Donne Fotografe – Italian Women Photographers’ Association propone il progetto fotografico dal titolo INVISIBILE, a cura di Maura Pozzati, già esposto con successo a Modena durante il FestivalFilosofia e a Bologna nella cornice dell’Archiginnasio.

‘Le 31 artiste hanno affrontato in una maniera particolare il tema dell’invisibilità della persona, che in molti casi corrisponde alla non-persona, ovvero l’essere al quale non è riconosciuto lo statuto di essere responsabile, titolare di determinati diritti e doveri. La non-persona è l’uomo (o la donna) a cui si toglie la personalità, ogni individuo spogliato dei suoi diritti umani e civili: homeless, migranti, extracomunitari, anziani malati di Alzheimer, donne maltrattate o sole, adolescenti insicure, combattenti e martiri della resistenza, madri di figli scomparsi, disabili ed estromessi dal mondo del lavoro. Le fotografie sono soprattutto il risultato di una predisposizione al racconto – trattato in modo esplicito o sotto forma di metafora – che permette di entrare in una storia, incorporando sia la memoria sociale che politica’ (-) continuando dal testo in catalogo di Maura Pozzati: (..) ‘E’ in questi scatti che viene data forma al lato invisibile e nascosto. Il lavoro non riconosciuto e non pagato, il dolore dell’invecchiare e della malattia, la resistenza alla fatica, la vergogna della diversità. (-) E’ in questi scatti che la non persona, (-) diventa persona: basta leggere quello che le fotografe hanno scritto accanto a ogni loro scatto per capire quanto le donne siano abituate a fare i conti con l’invisibilità (..). Scrive Patrizia Pulga, presidente di DF: ‘E’ un lavoro che finalmente noi donne abbiamo deciso di fare perché da generazioni abbiamo sperimentato in prima persona che ciò che é invisibile non per questo é inesistente’. L’anima e la ricchezza di questo progetto sono anche le persone – le donne fotografe – che, insieme, sviluppando una nuova energia creativa, propongono la loro personale visione sulla società e su delicati e importanti temi sociali.

Espongono:
ALESSANDRA ATTIANESE, Milano | ANNA ROSATI, Bologna | ANTONELLA DI GIROLAMO, Roma | ANTONELLA MONZONI Modena | ANTONIETTA CORVETTI, Milano | BEATRICE MANCINI, Padova | BRUNA ORLANDI, Milano | COLOMBA d’APOLITO, Pietrasanta (LU) | DANIELA FACCHINATO, Bologna | FULVIA PEDRONI FARASSINO, Milano | GIULIANA MARINIELLO, Roma | ISABELLA BALENA, Milano | ISABELLA COLONNELLO, Milano | ISABELLA DE MADDALENA, Milano | LILIANA BARCHIESI, Milano | LOREDANA CELANO, Milano | LUCIA BALDINI, Arezzo | MARGHERITA DAMETTI, Pavia | MARGHERITA VERDI, Firenze, | MARGHERITA MIRABELLA, New York/Roma MARIANNA CAPPELLI, Novara | MARZIA MALLI, Milano | MELANIA MESSINA, Palermo | PAOLA MATTIOLI, Milano | PATRIZIA BONANZINGA, Roma | PATRIZIA PULGA, Bologna | PATRIZIA RIVIERA, Bergamo | SILVIA LELLI, Milano | SONIA LENZI, Bologna | TIZIANA ARICI, Brescia |  VITTORIA AMATI, Londra/Roma

Avanzamento del progetto
L’associazione DONNE FOTOGRAFE intende rendere il progetto “INVISIBILE” un atto di arte partecipativa itinerante; il percorso, iniziato a Modena poi Bologna e ora Pietrasanta, vorrebbe continuare in altre città che vorranno ospitarlo.